RSS Feed

Whatsapp a pagamento : facciamo il punto della situazione

22 gennaio 2012 by Leonardo 3 Comments »

Whatsapp sta per diventare a pagamento a meno che tu non sia un utilizzatore frequente. Se hai almeno 10 contatti invia questo sms e il logo diventerà rosso per indicare che sei un frequente utilizzatore.”

Questo è ciò che si legge in una catena di sant’ antonio che sta spopolando sul noto servizio di messaggistica ed è puramente inventato.
Whatsapp attualmente non è gratuito : sull ‘ apple store costa 0,79 centesimi mentre per gli altri dispositivi ,ad esempio su android, si paga un abbonamento annuale di 1,50 €. Ma ,come dicono gli sviluppatori del servizio sul loro blog , non ci sono costi aggiuntivi  in base alla frequenza di utilizzo e non ce ne saranno mai.

Quindi questa è una grandissima bufala!

se volete rimanere sempre aggiornati seguite il what’s up blog su

oppure diventa fan su facebook: what’s up blog

(photo credits)

Related posts:

 

3 Responses to “Whatsapp a pagamento : facciamo il punto della situazione”

  1. STEFANONo Gravatar scrive:

    Su Android non è MAI stato a pagamento.

  2. Android DeviceNo Gravatar scrive:

    Hey all, only transformed into tuned in to your web site via Search engines, determined it’s genuinely educational. I will be careful regarding brussels. I’ll get pleasure from in the event you keep on this in the future. All men and women will probably be benefited from the creating. Regards!

  3. My sister proposed We would perhaps this way site. They had been completely proper. The following set up absolutely produced our evening. You simply can’t think about just what sort of great deal time frame I did invested just for this information and facts! Thanks a lot!

Leave a Reply

*

Comments links could be nofollow free.

Blogging Sites